Italia. Giovanardi: finite le ideologie, siamo tutti proibizionisti. Fed. comunita’: bravo, vai, sei grande!

luglio 19, 2008

19 luglio 2008

E’ superata la polemica ideologica con le comunita’ terapeutiche sulla legge Fini-Giovanardi. La legge e’ stata digerita e si e’ preso atto che e’ una buona legge’. A parlare e’ uno dei due firmatari della normativa contro la tossicodipendenza, Carlo Giovanardi, sottosegretario alla Presidenza del consiglio e responsabile del Dipartimento nazionale antidroghe, che ha incontrato a Roma le stesse comunita’ per una ricognizione delle criticita’ del sistema. Dal confronto, ‘ho preso atto con grande soddisfazione che i paletti che abbiamo introdotto, ossia che drogarsi non e’ un diritto ma un illecito e che le misure per il tossicodipendente sono finalizzate al recupero e non sulla cronicizzazione, sono ampiamente condivise dagli operatori. Questo dimostra che le polemiche che hanno accompagnato la nascita dela legge erano infondate. Qui oggi, fra le tante comunita’ che abbiamo ascoltato, solo il Cnca ha sollevato qualche critica. Tutti gli altri, hanno posto questioni concrete con la voglia di contribuire al miglioramento del sistema’. In particolare, e’ emersa la necessita’ di rendere piu’ virtuoso il rapporto pubblico-privato e di superare le disuguaglianze dei servizi a livello regionale. Giovanardi ha annunciato che a breve si incontrera’ con la Conferenza stato-regioni per un approfondimento sul tema.    

FEDERAZIONE COMUNITA’ CHIEDE PIU’ SOLDI E POTERE –
La Federazione delle Comunita’ Terapeutiche ritiene ‘fondamentale che il nuovo Dipartimento nazionale assuma un ruolo di cerniera tra le diverse conoscenze, esperienze tecniche e le scelte politiche del Governo’. E’ quanto afferma la Fict al termine della riunione con il Sottosegretario Carlo Giovanardi. Tra le richieste della Fict, ‘l’integrazione dei servizi’ che deve avvenire in un’ottica simmetrica con il passaggio da Enti Ausiliari a Enti Accreditati, evitando competizioni inutili tra pubblico e privato. Chiesta anche una ‘omogeneita’ di trattamento su base nazionale’: molte Regioni, circa la meta’, non hanno ancora applicato gli Atti di Intesa Stato Regioni ed esiste una notevole differenza negli investimenti sui servizi Per quanto riguarda le risorse economiche, secondo la Fict si assiste, anno dopo anno, al depauperamento dei fondi (l’Italia investe nel settore la meta’ di quanto stanziato dagli altri paesi della UE) sia in personale per i servizi. La Fict ha proposto, tra l’altro, un coordinamento forte tra il il Governo Centrale e quello locale delle Regioni; il ripristino del fondo Nazionale per la lotta alla droga, separato per le Dipendenze; di impegnare le Regioni ad uno stanziamento per le dipendenze pari almeno all’ 1,5% del fondo sanitario di loro competenza; di costituire un Osservatorio Nazionale sulla droga che permetta una lettura omogenea e coordinata con quella delle Regioni.
Oltre ad un maggiore ruolo per se’, la Federazione spiega che tutte le droghe sono pesanti. Nessuna critica e’ stata mossa nei confronti della legge Fini-Giovanardi.

TICKET NEI SERT? PER GIOVANARDI E’ IDEA INTERESSANTE  –
Un contributo economico ai Sert da parte delle famiglie piu’ abbienti per le prestazioni ricevute dai congiunti. E’ una delle proposte avanzate da alcune comunita’ terapeutiche. Questa sorta di ticket, che nelle intenzioni dei sostenitori, dovrebbe essere applicato solo alle famiglie benestanti ed ovviare alla limitazione dei posti e quindi ad evitare di penalizzare chi ha meno possibilita’ economiche, e’ stato definito uno ‘spunto interessante’ da Giovanardi. ‘E’ uno dei tanti argomenti che sono emersi oggi e sul quale va fatta una riflessione. Ma – ha precisato – non e’ l’unico’. Il sottosegretario ha segnalato che, ad esempio, in Brasile chi ricorre al servizio pubblico per la tossicodipendenza paga regolarmente il proprio contributo.  

Fonte: aduc droghe

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: