Bari, pericolo droga. Arriva la “super marijuana”

giugno 5, 2008

Quattro uomini sono stati arrestati a Bari-Palese dai carabinieri dopo essere stati sorpresi a coltivare nel giardino di una villetta un centinaio di piante di super skunk ed una quarantina di piante di canapa indiana e sono finiti in carcere.

Il super skunk e’ una novita’(clicca per smentita, ndr) sul mercato degli stupefacenti, e’ un incrocio tra cannabis sativa e cannabis indica, ottenuto modificando geneticamente le coltivazioni e ribattezzata come super-marijuana, perche’ contenente un principio attivo quattro volte superiore a quello della cannabis attualmente in commercio. Il suo effetto e’ dieci volte piu’ forte di quello di un normale spinello, paragonabile a quello del Lsd o di altri allucinogeni.

A testimonianza della maggiore attenzione rivolta a questo tipo di stupefacente, le piante di super skunk rinvenute nel giardino erano circondate e sostenute da piccoli paletti in legno.

In carcere sono finiti quattro baresi, tre dei quali gia’ noti alle forze dell’ordine, di 53, 30 e 23 anni, ed un incensurato 23.enne. Per loro l’accusa e’ coltivazione e produzione di sostanze stupefacenti. Gli arresti sono stati eseguiti dai militari della compagnia di Bari San Paolo.

La notizia offre lo spunto per mettere in guardia dal consumo di questa nuova sostanza, che è molto pericolosa per la salute di chi la consuma, come del resto tutti gli altri stupefacenti in commercio.

Scritto da Onofrio Bruno , visto su notizie-online.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: