Australia. Fumare oltre 18mila spinelli causa riduzione delle emozioni

giugno 3, 2008

Fumare cannabis per lunghi periodi di tempo puó ridurre le zone del cervello che governano le emozioni e la memoria. Un gruppo di scienziati australiani, scrive il Guardian, ha usato la risonanza magnetica per visualizzare il cervello di persone che hanno ammesso di fumare circa cinque spinelli al giorno da almeno 10 anni (per un totale di circa 18.200 canne) . Le immagini sono state confrontate con quelle di persone che invece non assumono cannabis.

Chi fuma regolarmente spinelli in media ha l’ippocampo, l’area deputata all’apprendimento, alla memoria e alle emozioni, inferiore del 12% e l’amigdala, che regola la paura e l’aggressione, piú piccola del 7%. La ricerca, condotta da Murat Yucel dell’Università di Melbourne con i colleghi dell’Università di Wollongong, riguarda un distretto gruppo di persone (15 fumatori e 16 non fumatori) e per avere ulteriori conferme dovrebbe essere condotta su piú soggetti. Ma questo primo studio dimostra comunque che la cannabis se consumata in maniera massiccia quotidianamente “puó avere effetti tossici per i tessuti del cervello umano”, scrive il giornale scientifico ‘Archivio di psichiatria generale’. Inoltre, non e’ chiaro se questi effetti sono reversibili nel momento in cui si cessa di fumare.

fonte: aduc.droghe

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: