Germania. THC efficace contro il disordine ossessivo compulsivo

maggio 24, 2008

La somministrazione orale del cannabinoide sintetico dronabinolo allevia i sintomi in chi è affetto da disordine ossessivo compulsivo. E’ quanto risulta da uno studio pubblicato nel numero di aprile dell’American Journal of Psychiatry.
I ricercatori dell’Università di Berlino si basano gli effetti mostrati da due pazienti: una donna di 38 anni, che con tre dosi quotidiane di dronabinolo dava segni di miglioramento dopo 10 giorni, e un uomo di 36 anni, al quale, con due dosi quotidiane sono serviti 15 giorni.
Né l’una né l’altro hanno subito effetti collaterali.

fonte: aduc droghe

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: