Canapa ed epilessia

maggio 16, 2008

Giovedì 23 marzo 2000 un giornale di Cosenza “Il Quotidiano” pubblica a tutta pagina questo titolo:

«Quando la canapa non costituisce reato»

Nell’occhiello si legge: «Assolto dalla Corte d’appello un giovane accusato di detenzione di canapa»

Nel sottotitolo: «La difesa ne ha dimostrato gli effetti terapeutici nell’epilessia». Giampiero Tiano, questo il nome del giovane, è venuto a trovarmi per raccontarmi la sua storia, ben fornito di cartelle cliniche ed altra documentazione.

Attualmente ha 27 anni, diploma di geometra, all’età di 19 anni era stato investito da un’autovettura e condotto in gravi condizioni all’ospedale. Diagnosi: trauma cranico con frattura del massiccio facciale, emorragia subaracnoidea, fratture multiple del tavolato cranico e dell’orbita di sinistra, fratture scomposte del femore sinistro e dell’omero sinistro.

Dopo 45 giorni di stato comatoso e due mesi di ricovero è stato dimesso dall’ospedale.

A distanza di un anno, proprio nello stesso giorno dell’incidente, è preda di una crisi epilettica insorta durante il sonno.

Viene ricoverato in ospedale e curato con luminale, farmaco antiepilettico, che continua ad assumere regolarmente per 9-10 mesi.

Durante questi mesi apprende, da un libro del Dr. Arnao, che la canapa poteva essere una cura alternativa ai barbiturici nella prevenzione delle crisi epilettiche, pertanto decide di sperimentarla su se stesso con la speranza di evitare i pesanti effetti collaterali dei barbiturici.

Sospende di sua iniziativa la terapia barbiturica e si procura la canapa che non aveva mai fumato prima.

Non ha più assunto farmaci antiepilettici ma ha fumato spinelli tutti i giorni in numero variabile da tre o quattro fino ad otto in un giorno.

Chiaramente il dosaggio non è valutabile vista l’incognita del mercato nero sia in termini di qualità che di disponibilità.

Dal 1994 al 1997 non ha avuto nessuna crisi epilettica né ha sofferto di particolari effetti collaterali derivanti dall’assunzione di questa sostanza.

fonte: Chanvre info

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: