Canapa, la carta senza gli alberi intorno

maggio 13, 2008

Veniva utilizzata sia in oriente che in occidente sin dai tempi antichi, ma con la scoperta del nylon fu completamente messa da parte, quando non addirittura boicottata. Sto parlando della canapa, che l’Italia produceva sin dall’epoca romana e della migliore qualità al mondo. Ora solo grazie all’impegno del Consorzio Canapa Italia, da circa dieci anni questa pianta è tornata a rivivere con tutti i suoi innumerevoli utilizzi: oltre 50 mila, dai tessuti, alle vernici, i materiali per l’edilizia, la cosmesi, i prodotti detergenti, l’olio alimentare, ma soprattutto per produrre carta. Vi chiederete: perché converrebbe usare la canapa? Perché un ettaro di canapa può produrre tanta carta quanto 4 ettari di foresta, perché è una pianta che ricresce continuamente e inoltre perché non richiede prodotti chimici come gli alberi per separare la lignina dalla cellulosa. Per un approfondimento leggi L’albero sacro e Usi della canapa. Per trovare prodotti di canapa visita Fatti di canapa

Fonte: Blogeko

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: