La canapa riduce il dolore degli arti inferiori dei malati di Aids

maggio 10, 2008

Il consumo di canapa riduce un tipo di dolore cronico che colpisce gli arti inferiori degli ammalati di Aids. Lo sostiene uno studio pubblicato dalla rivista scientifica Neurology.

La ricerca e’ stata condotta su pazienti che hanno sviluppato una neuropatia periferica, che si manifesta su un terzo degli ammalati di Aids con forti dolori, disturbi o tumefazioni ai piedi e alle gambe.

Lo studio e’ stato condotto tra il 2003 e il 2005 su cinquanta pazienti in un ospedale di San Francisco che soffrivano di questa neuropatia periferica e che erano consumatori di canapa.

La meta’ degli ammalati ha fumato foglie di canapa indiana tre volte al giorno durante tutto il periodo del trattamento, mentre all’altra meta’ sono state fatte consumare sigarette placebo, senza tetraidrocannabinolo, il principio attivo della canapa.

Tra coloro che hanno consumato canapa -ha sottolineato il dottor Donald Abrams, responsabile dello studio la meta’ ha affermato che il dolore si era ridotto del 30% mentre nel secondo gruppo solo il 25% ha sperimentato lo stesso effetto.

Questo risultato dimostrerebbe che il consumo di canapa garantisce a questo tipo di pazienti “benefici clinici” apprezzabili.

fonte: Chanvre-info

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: